SACHS nel mondo -

il vostro partner, dovunque vi troviate

Voi siete qui:

Italia Italiano

Voi siete qui:

Italia Italiano
worldmap

Note

The page you are navigating to is not optimized for mobile devices.
Do you want to proceed?

Proceed

Italia

Italia

Consiglio di SACHS per l'officina:
Mancato stacco della frizione.

Cause

Se la frizione non stacca, il problema non dipende necessariamente dalla frizione stessa: come spesso accade, potrebbero esserci dei problemi al sistema di disinnesto, un cuscinetto guida potrebbe essere grippato o la mancata osservanza di importanti istruzioni di montaggio potrebbe essere un’altra causa.

Quindi controllare quanto segue:

  • Il montaggio della frizione è stato effettuato attenendosi a tutte le istruzioni tecniche?
  • Sistema di disinnesto della frizione
    • Parti usurate? Cavo, impianto idraulico, snodi.
    • Sede corretta?

Cause

Se la frizione non stacca, il problema non dipende necessariamente dalla frizione stessa: come spesso accade, potrebbero esserci dei problemi al sistema di disinnesto, un cuscinetto guida potrebbe essere grippato o la mancata osservanza di importanti istruzioni di montaggio potrebbe essere un’altra causa.

Quindi controllare quanto segue:

  • Il montaggio della frizione è stato effettuato attenendosi a tutte le istruzioni tecniche?
  • Sistema di disinnesto della frizione
    • Parti usurate? Cavo, impianto idraulico, snodi.
    • Sede corretta?

Eccentricità laterale eccessiva del disco della frizione

Causa:

  • Deformazione durante il trasporto o il montaggio
  • Eccentricità laterale superiore a circa 0,5 mm

Conseguenza:

  • Il sollevamento specifico sullo spingidisco non è più sufficiente per garantire lo stacco completo

Commento:

Prima del montaggio, controllare sempre l'eccentricità laterale dei dischi della frizione.

Eccentricità laterale eccessiva del disco della frizione

Causa:

  • Deformazione durante il trasporto o il montaggio
  • Eccentricità laterale superiore a circa 0,5 mm

Conseguenza:

  • Il sollevamento specifico sullo spingidisco non è più sufficiente per garantire lo stacco completo

Commento:

Prima del montaggio, controllare sempre l'eccentricità laterale dei dischi della frizione.

Ruggine da contatto nel profilo del mozzo

Causa:

  • Durante il montaggio non è stata effettuata la lubrificazione come prescritto

Conseguenza:

  • Il disco della frizione non scorre liberamente sull’albero di trasmissione, rimane bloccato. La guarnizione della frizione è ancora a contatto con la superficie di attrito del volano. Il primo sintomo potrebbe essere la frizione che strappa.

Commento:

Utilizzare sempre un lubrificante ad alte prestazioni, SACHS n. 4200 080 050.

Ruggine da contatto nel profilo del mozzo

Causa:

  • Durante il montaggio non è stata effettuata la lubrificazione come prescritto

Conseguenza:

  • Il disco della frizione non scorre liberamente sull’albero di trasmissione, rimane bloccato. La guarnizione della frizione è ancora a contatto con la superficie di attrito del volano. Il primo sintomo potrebbe essere la frizione che strappa.

Commento:

Utilizzare sempre un lubrificante ad alte prestazioni, SACHS n. 4200 080 050.

Profilo del mozzo danneggiato

Causa:

  • Durante il montaggio, albero di trasmissione e mozzo della frizione assemblati con forza

Conseguenza:

  • Il disco della frizione si blocca invece di scorrere sull’albero di trasmissione.

Commento:

Durante il montaggio, centrare il disco della frizione usando gli attrezzi corretti.

Inserire l’albero di trasmissione con cautela

Profilo del mozzo danneggiato

Causa:

  • Durante il montaggio, albero di trasmissione e mozzo della frizione assemblati con forza

Conseguenza:

  • Il disco della frizione si blocca invece di scorrere sull’albero di trasmissione.

Commento:

Durante il montaggio, centrare il disco della frizione usando gli attrezzi corretti.

Inserire l’albero di trasmissione con cautela

Disco della frizione “bombato” (arcuato)

Causa:

  • Durante l’installazione, l’albero di trasmissione urta violentemente contro il mozzo del disco della frizione.
  • Deformazione dovuta a surriscaldamento estremo (colorazione blu dei componenti in acciaio).

Conseguenza:

  • Il sollevamento prescritto sullo spingidisco non è più sufficiente per consentire lo stacco fluido della frizione.

Commento:

Causa anche problemi di trascinamento dovuti all’insufficiente sollevamento sullo spingidisco.

Disco della frizione “bombato” (arcuato)

Causa:

  • Durante l’installazione, l’albero di trasmissione urta violentemente contro il mozzo del disco della frizione.
  • Deformazione dovuta a surriscaldamento estremo (colorazione blu dei componenti in acciaio).

Conseguenza:

  • Il sollevamento prescritto sullo spingidisco non è più sufficiente per consentire lo stacco fluido della frizione.

Commento:

Causa anche problemi di trascinamento dovuti all’insufficiente sollevamento sullo spingidisco.

Molle parastrappi o piastra guida rotte

Causa:

  • Motore o cambio abbassato con l’albero di trasmissione ancora nel mozzo del disco della frizione. Rottura causata dall’effetto leva
  • Spostamento angolare o parallelo

Conseguenza:

  • Eccentricità laterale eccessiva del disco della frizione.

Molle parastrappi o piastra guida rotte

Causa:

  • Motore o cambio abbassato con l’albero di trasmissione ancora nel mozzo del disco della frizione. Rottura causata dall’effetto leva
  • Spostamento angolare o parallelo

Conseguenza:

  • Eccentricità laterale eccessiva del disco della frizione.

Profilo del mozzo usurato/formazione di bava

Causa:

  • Mancato centraggio della scatola della frizione e della flangia della scatola del motore, movimento oscillatorio dovuto a uno spostamento parallelo o angolare
  • Cuscinetto pilota mancante
  • L’albero d’entrata del cambio ha troppo gioco o non è guidato

Conseguenza:

  • Il mozzo si è piegato o inceppato sull’albero d’entrata del cambio

Commento:

Può anche causare rumore.

Profilo del mozzo usurato/formazione di bava

Causa:

  • Mancato centraggio della scatola della frizione e della flangia della scatola del motore, movimento oscillatorio dovuto a uno spostamento parallelo o angolare
  • Cuscinetto pilota mancante
  • L’albero d’entrata del cambio ha troppo gioco o non è guidato

Conseguenza:

  • Il mozzo si è piegato o inceppato sull’albero d’entrata del cambio

Commento:

Può anche causare rumore.

Velocità di rotolamento eccessiva/guarnizioni rotte

Causa:

  • Procedendo a elevata velocità di rollio a marcia bassa e pedale della frizione premuto, il disco della frizione ha superato la velocità di rottura
  • Selezione della marcia sbagliata (troppo bassa), scalando di marcia

Conseguenza:

  • Frammenti della guarnizione sono finiti nel volano o nell’alloggiamento dello spingidisco.

Commento:

Il motore non è affatto coinvolto. La velocità di rottura delle guarnizioni è di circa 1,7 fino a 2 volte superiore rispetto ai giri massimi del motore. Le guarnizioni surriscaldate possono rompersi prima.

Velocità di rotolamento eccessiva/guarnizioni rotte

Causa:

  • Procedendo a elevata velocità di rollio a marcia bassa e pedale della frizione premuto, il disco della frizione ha superato la velocità di rottura
  • Selezione della marcia sbagliata (troppo bassa), scalando di marcia

Conseguenza:

  • Frammenti della guarnizione sono finiti nel volano o nell’alloggiamento dello spingidisco.

Commento:

Il motore non è affatto coinvolto. La velocità di rottura delle guarnizioni è di circa 1,7 fino a 2 volte superiore rispetto ai giri massimi del motore. Le guarnizioni surriscaldate possono rompersi prima.

Smorzatore torsionale distrutto dal sovraccarico

Causa:

  • Guida a basso regime. Guida a marcia alta, bassa velocità e pieno carico.
  • Funzionamento estremamente irregolare del motore
  • Giunti usurati nella catena cinematica

Conseguenza:

  • Frammenti vengono lanciati verso l’esterno e si attaccano alle guarnizioni.

Smorzatore torsionale distrutto dal sovraccarico

Causa:

  • Guida a basso regime. Guida a marcia alta, bassa velocità e pieno carico.
  • Funzionamento estremamente irregolare del motore
  • Giunti usurati nella catena cinematica

Conseguenza:

  • Frammenti vengono lanciati verso l’esterno e si attaccano alle guarnizioni.

Molle tangenziali a balestra deformate o piegate

Causa:

  • Carico di spinta estremo, dovuto a errore di cambio marcia
  • Manovre di traino improprie
  • Comandi errati sul banco di prova a rulli
  • Gioco nella catena cinematica
  • Deformazione durante il montaggio

Conseguenza:

Insufficiente sollevamento dello spingidisco.

Molle tangenziali a balestra deformate o piegate

Causa:

  • Carico di spinta estremo, dovuto a errore di cambio marcia
  • Manovre di traino improprie
  • Comandi errati sul banco di prova a rulli
  • Gioco nella catena cinematica
  • Deformazione durante il montaggio

Conseguenza:

Insufficiente sollevamento dello spingidisco.

La molla a diaframma sfrega lo smorzatore torsionale durante il disinnesto

Causa:

  • Superata la corsa di disinnesto ammissibile
  • Montaggio del disco errato

Conseguenza:

  • La molla a diaframma trascina il disco della frizione

Commento:

Provoca anche rumore

La molla a diaframma sfrega lo smorzatore torsionale durante il disinnesto

Causa:

  • Superata la corsa di disinnesto ammissibile
  • Montaggio del disco errato

Conseguenza:

  • La molla a diaframma trascina il disco della frizione

Commento:

Provoca anche rumore

Punte della molla a diaframma/leve di disinnesto usurate

Causa:

  • Tubo di guida del cuscinetto di disinnesto piegato
  • Centraggio del motore/cambio non corretto

Conseguenza:

  • Il contatto eccentrico continuo del cuscinetto di disinnesto con le punte della molla a diaframma che superano il punto di autocentraggio causa movimenti relativi e, pertanto, usura. Lo stesso fenomeno può verificarsi anche con le leve di disinnesto.

Punte della molla a diaframma/leve di disinnesto usurate

Causa:

  • Tubo di guida del cuscinetto di disinnesto piegato
  • Centraggio del motore/cambio non corretto

Conseguenza:

  • Il contatto eccentrico continuo del cuscinetto di disinnesto con le punte della molla a diaframma che superano il punto di autocentraggio causa movimenti relativi e, pertanto, usura. Lo stesso fenomeno può verificarsi anche con le leve di disinnesto.

Spingidisco rotto/surriscaldamento estremo

Causa:

  • Alla frizione viene permesso di slittare costantemente
  • Forza di serraggio insufficiente
  • Problemi con il sistema di disinnesto, ad es. rigidità o mancanza di gioco della frizione
  • Contaminazione con olio o grasso
  • Spessore del volano eccessivo

Conseguenza:

  • Insufficiente sollevamento dello spingidisco.

Spingidisco rotto/surriscaldamento estremo

Causa:

  • Alla frizione viene permesso di slittare costantemente
  • Forza di serraggio insufficiente
  • Problemi con il sistema di disinnesto, ad es. rigidità o mancanza di gioco della frizione
  • Contaminazione con olio o grasso
  • Spessore del volano eccessivo

Conseguenza:

  • Insufficiente sollevamento dello spingidisco.

Piastra terminale deformata (spingidisco della frizione MX – VW, Audi, Seat, Skoda)

Causa:

  • Montaggio dello spingidisco errato
  • Posizionamento errato piastra terminale/spingidisco rispetto alle spine di posizionamento sul volano

Conseguenza:

  • L’alloggiamento è talmente deformato che lo spingidisco non ha un sollevamento sufficiente.

Piastra terminale deformata (spingidisco della frizione MX – VW, Audi, Seat, Skoda)

Causa:

  • Montaggio dello spingidisco errato
  • Posizionamento errato piastra terminale/spingidisco rispetto alle spine di posizionamento sul volano

Conseguenza:

  • L’alloggiamento è talmente deformato che lo spingidisco non ha un sollevamento sufficiente.

Pre-smorzatore completamente distrutto

  • Causa:
  • Durante l’installazione, l’albero di trasmissione urta violentemente contro il mozzo del disco della frizione.

Conseguenza:

  • La funzionalità del componente è compromessa dal grave danno.

Commento:

I dispositivi di smorzamento torsionale multi-livello hanno una struttura complessa e quasi delicata. Pertanto, il montaggio va effettuato con estrema attenzione.

Pre-smorzatore completamente distrutto

  • Causa:
  • Durante l’installazione, l’albero di trasmissione urta violentemente contro il mozzo del disco della frizione.

Conseguenza:

  • La funzionalità del componente è compromessa dal grave danno.

Commento:

I dispositivi di smorzamento torsionale multi-livello hanno una struttura complessa e quasi delicata. Pertanto, il montaggio va effettuato con estrema attenzione.

Cause

Se la frizione non stacca più, il problema non dipende necessariamente da un danno alla frizione. Frequenti cause dello stacco non corretto della frizione sono problemi al sistema di disinnesto (cuscinetto reggispinta, cilindro di disinnesto, leva della frizione), un cuscinetto guida potrebbe essere grippato o la mancata osservanza di importanti istruzioni di montaggio potrebbe essere un’altra causa.

Verifica:

  • Il montaggio è stato effettuato attenendosi a tutte le istruzioni tecniche? Si veda il consiglio di SACHS per l'officina: Installazione delle frizioni
  • Componenti usurati nel sistema di disinnesto?
    • Cavi, impianto idraulico, snodi
    • Sede corretta?

Cause

Se la frizione non stacca più, il problema non dipende necessariamente da un danno alla frizione. Frequenti cause dello stacco non corretto della frizione sono problemi al sistema di disinnesto (cuscinetto reggispinta, cilindro di disinnesto, leva della frizione), un cuscinetto guida potrebbe essere grippato o la mancata osservanza di importanti istruzioni di montaggio potrebbe essere un’altra causa.

Verifica:

  • Il montaggio è stato effettuato attenendosi a tutte le istruzioni tecniche? Si veda il consiglio di SACHS per l'officina: Installazione delle frizioni
  • Componenti usurati nel sistema di disinnesto?
    • Cavi, impianto idraulico, snodi
    • Sede corretta?

Eccessiva eccentricità laterale del disco della frizione

Causa:

  • Deformazione durante il trasporto o il montaggio
  • Eccentricità laterale di ca. 0,5 mm notevolmente superata

Conseguenza:

Il sollevamento specifico sullo spingidisco non è più sufficiente per garantire lo stacco completo.

Commento:

Prima del montaggio, controllare sempre l'eccentricità laterale dei dischi della frizione.

Eccessiva eccentricità laterale del disco della frizione

Causa:

  • Deformazione durante il trasporto o il montaggio
  • Eccentricità laterale di ca. 0,5 mm notevolmente superata

Conseguenza:

Il sollevamento specifico sullo spingidisco non è più sufficiente per garantire lo stacco completo.

Commento:

Prima del montaggio, controllare sempre l'eccentricità laterale dei dischi della frizione.

Corrosione del profilo del mozzo

Causa:

  • Mancato ingrassaggio o ingrassaggio non corretto durante il montaggio
  • Contaminazione delle superfici di attrito a causa di un maneggiamento non corretto

Conseguenza:

Il disco della frizione non scorre liberamente sull’albero di trasmissione, rimane bloccato. La guarnizione della frizione è ancora a contatto con la superficie di attrito del volano.

Commento:

Il primo sintomo potrebbe essere la frizione che strappa. Utilizzare sempre un lubrificante ad alte prestazioni, SACHS n. 4200 080 050.

Corrosione del profilo del mozzo

Causa:

  • Mancato ingrassaggio o ingrassaggio non corretto durante il montaggio
  • Contaminazione delle superfici di attrito a causa di un maneggiamento non corretto

Conseguenza:

Il disco della frizione non scorre liberamente sull’albero di trasmissione, rimane bloccato. La guarnizione della frizione è ancora a contatto con la superficie di attrito del volano.

Commento:

Il primo sintomo potrebbe essere la frizione che strappa. Utilizzare sempre un lubrificante ad alte prestazioni, SACHS n. 4200 080 050.

Profilo del mozzo danneggiato

Causa:

  • Durante il montaggio, albero di trasmissione e mozzo della frizione assemblati con forza
  • Eccessivo movimento angolare durante il montaggio del cambio

Conseguenza:

La frizione stacca in modo scorretto perché il disco si blocca anziché scorrere sull'albero d'entrata.

Commento:

  • Durante il montaggio, centrare il disco della frizione usando gli attrezzi corretti
  • Durante il montaggio non spostare eccessivamente il cambio verso l'alto o verso il basso o lateralmente

Profilo del mozzo danneggiato

Causa:

  • Durante il montaggio, albero di trasmissione e mozzo della frizione assemblati con forza
  • Eccessivo movimento angolare durante il montaggio del cambio

Conseguenza:

La frizione stacca in modo scorretto perché il disco si blocca anziché scorrere sull'albero d'entrata.

Commento:

  • Durante il montaggio, centrare il disco della frizione usando gli attrezzi corretti
  • Durante il montaggio non spostare eccessivamente il cambio verso l'alto o verso il basso o lateralmente

Disco della frizione "bombato"

Causa:

  • Durante l’installazione, l’albero d'entrata urta violentemente contro il mozzo del disco della frizione.
  • Deformazione dovuta a surriscaldamento estremo (colorazione blu dei componenti in metallo)

Conseguenza:

La frizione non stacca più perché il sollevamento prescritto sullo spingidisco non è più sufficiente.

Disco della frizione "bombato"

Causa:

  • Durante l’installazione, l’albero d'entrata urta violentemente contro il mozzo del disco della frizione.
  • Deformazione dovuta a surriscaldamento estremo (colorazione blu dei componenti in metallo)

Conseguenza:

La frizione non stacca più perché il sollevamento prescritto sullo spingidisco non è più sufficiente.

Molle parastrappi o piastra guida rotte

Causa:

  • Motore o cambio abbassato con l’albero d'entrata ancora nel mozzo del disco della frizione, frattura dovuta all'effetto leva
  • Spostamento angolare o parallelo

Conseguenza:

Eccessiva eccentricità laterale del disco della frizione.

Commento

  • Durante il montaggio non spostare eccessivamente il cambio verso l'alto o verso il basso o lateralmente.
  • Durante lo smontaggio e il montaggio abbassare il cambio solo quando l'albero d'entrata non è più dentro il disco della frizione.

Molle parastrappi o piastra guida rotte

Causa:

  • Motore o cambio abbassato con l’albero d'entrata ancora nel mozzo del disco della frizione, frattura dovuta all'effetto leva
  • Spostamento angolare o parallelo

Conseguenza:

Eccessiva eccentricità laterale del disco della frizione.

Commento

  • Durante il montaggio non spostare eccessivamente il cambio verso l'alto o verso il basso o lateralmente.
  • Durante lo smontaggio e il montaggio abbassare il cambio solo quando l'albero d'entrata non è più dentro il disco della frizione.

Profilo del mozzo usurato/formazione di bava

Causa:

  • Mancato centraggio della campana frizione e della flangia della scatola del motore dovuto a uno spostamento parallelo o angolare
  • Cuscinetto pilota mancante
  • L’albero d’entrata del cambio ha troppo gioco o non è guidato

Conseguenza:

  • Il mozzo si è piegato o inceppato sull’albero d’entrata del cambio
  • Profilo del mozzo molto usurato

Commento:

Può anche causare rumore.

Profilo del mozzo usurato/formazione di bava

Causa:

  • Mancato centraggio della campana frizione e della flangia della scatola del motore dovuto a uno spostamento parallelo o angolare
  • Cuscinetto pilota mancante
  • L’albero d’entrata del cambio ha troppo gioco o non è guidato

Conseguenza:

  • Il mozzo si è piegato o inceppato sull’albero d’entrata del cambio
  • Profilo del mozzo molto usurato

Commento:

Può anche causare rumore.

Velocità di rottura superata: le guarnizioni si rompono

Causa:

  • Procedendo a elevata velocità di rollio a marcia bassa e pedale della frizione premuto, il disco della frizione ha superato la massima velocità ammessa (velocità di rottura)
  • Selezione della marcia sbagliata (troppo bassa), scalando di marcia

Conseguenza:

Frammenti della guarnizione sono finiti nel volano o nell’alloggiamento dello spingidisco.

Commento:

Il motore non è affatto coinvolto. La velocità di rottura delle guarnizioni è superiore rispetto ai giri massimi del motore. Le guarnizioni surriscaldate possono rompersi prima.

Velocità di rottura superata: le guarnizioni si rompono

Causa:

  • Procedendo a elevata velocità di rollio a marcia bassa e pedale della frizione premuto, il disco della frizione ha superato la massima velocità ammessa (velocità di rottura)
  • Selezione della marcia sbagliata (troppo bassa), scalando di marcia

Conseguenza:

Frammenti della guarnizione sono finiti nel volano o nell’alloggiamento dello spingidisco.

Commento:

Il motore non è affatto coinvolto. La velocità di rottura delle guarnizioni è superiore rispetto ai giri massimi del motore. Le guarnizioni surriscaldate possono rompersi prima.

Smorzatore torsionale distrutto dal sovraccarico

Causa:

  • Guida a basso regime di giri, cioè con marcia alta a bassa velocità e pieno carico
  • Funzionamento estremamente irregolare del motore
  • Giunti usurati nella catena cinematica

Conseguenza:

Frammenti vengono lanciati verso l’esterno e si attaccano alle guarnizioni.

Smorzatore torsionale distrutto dal sovraccarico

Causa:

  • Guida a basso regime di giri, cioè con marcia alta a bassa velocità e pieno carico
  • Funzionamento estremamente irregolare del motore
  • Giunti usurati nella catena cinematica

Conseguenza:

Frammenti vengono lanciati verso l’esterno e si attaccano alle guarnizioni.

Molle tangenziali a balestra deformate o piegate

Causa:

  • Carico di spinta estremo, dovuto a errore di cambio marcia
  • Manovre di traino improprie
  • Comandi errati sul banco di prova a rulli
  • Gioco nella catena cinematica
  • Deformazione durante il montaggio
  • Danno durante il trasporto

Conseguenza:

Insufficiente sollevamento dello spingidisco. Stacco non completo della frizione.

Molle tangenziali a balestra deformate o piegate

Causa:

  • Carico di spinta estremo, dovuto a errore di cambio marcia
  • Manovre di traino improprie
  • Comandi errati sul banco di prova a rulli
  • Gioco nella catena cinematica
  • Deformazione durante il montaggio
  • Danno durante il trasporto

Conseguenza:

Insufficiente sollevamento dello spingidisco. Stacco non completo della frizione.

La molla a diaframma sfrega lo smorzatore torsionale durante il disinnesto

Causa:

  • Superata la corsa di disinnesto ammissibile
  • Montaggio del disco della frizione errato
  • Disco della frizione installato al contrario

Conseguenza:

La molla a diaframma trascina il disco della frizione

Commento:

Provoca anche rumore.

La molla a diaframma sfrega lo smorzatore torsionale durante il disinnesto

Causa:

  • Superata la corsa di disinnesto ammissibile
  • Montaggio del disco della frizione errato
  • Disco della frizione installato al contrario

Conseguenza:

La molla a diaframma trascina il disco della frizione

Commento:

Provoca anche rumore.

Punte della molla a diaframma usurate

Causa:

  • Insufficiente precarico del perno di disinnesto
  • Sistema di azionamento della frizione usurato
  • Tubo di guida usurato o piegato
  • Motore e cambio non correttamente centrati

Conseguenza:

Contatto eccentrico continuo del perno di disinnesto con le punte della molla a diaframma che superano il punto di autocentraggio. Questi movimenti relativi aumentano l'usura di tutti gli elementi di comando meccanici. La frizione non stacca correttamente. Lo stesso fenomeno può verificarsi anche con le leve di disinnesto.

Punte della molla a diaframma usurate

Causa:

  • Insufficiente precarico del perno di disinnesto
  • Sistema di azionamento della frizione usurato
  • Tubo di guida usurato o piegato
  • Motore e cambio non correttamente centrati

Conseguenza:

Contatto eccentrico continuo del perno di disinnesto con le punte della molla a diaframma che superano il punto di autocentraggio. Questi movimenti relativi aumentano l'usura di tutti gli elementi di comando meccanici. La frizione non stacca correttamente. Lo stesso fenomeno può verificarsi anche con le leve di disinnesto.

Surriscaldamento estremo: spingidisco rotto

Causa:

  • Alla frizione viene permesso di slittare costantemente
  • Insufficiente abbassamento dello spingidisco
  • Problemi con il sistema di disinnesto, ad es. rigidità
  • Contaminazione con olio o grasso
  • Spessore del volano eccessivo

Conseguenza:

Insufficiente sollevamento dello spingidisco.

Commento:

Un riscaldamento eccessivo può causare una deformazione irreversibile dello spingidisco che determina problemi di disinnesto.

Surriscaldamento estremo: spingidisco rotto

Causa:

  • Alla frizione viene permesso di slittare costantemente
  • Insufficiente abbassamento dello spingidisco
  • Problemi con il sistema di disinnesto, ad es. rigidità
  • Contaminazione con olio o grasso
  • Spessore del volano eccessivo

Conseguenza:

Insufficiente sollevamento dello spingidisco.

Commento:

Un riscaldamento eccessivo può causare una deformazione irreversibile dello spingidisco che determina problemi di disinnesto.

Further Information