SACHS nel mondo -

il vostro partner, dovunque vi troviate

Voi siete qui:

Voi siete qui:

worldmap


Contatti

Italia

Italia

Consiglio utile di SACHS:
Installare solo dischi frizione che sono stati testati.

ZF Aftermarket raccomanda sempre di controllare l’eventuale disallineamento laterale dei dischi frizione prima che essi vengano installati nel veicolo.

ZF Aftermarket raccomanda sempre di controllare l’eventuale disallineamento laterale dei dischi frizione prima che essi vengano installati nel veicolo.

Il disco frizione è l’elemento di collegamento centrale della frizione. Si tratta di un componente compatto e molto complesso, sottoposto a sollecitazioni estreme. Assieme allo spingidisco, esso trasmette la coppia del motore all’albero d’entrata del cambio. Inoltre riduce gli effetti delle oscillazioni dei giri del motore sul cambio.

Il disco frizione è l’elemento di collegamento centrale della frizione. Si tratta di un componente compatto e molto complesso, sottoposto a sollecitazioni estreme. Assieme allo spingidisco, esso trasmette la coppia del motore all’albero d’entrata del cambio. Inoltre riduce gli effetti delle oscillazioni dei giri del motore sul cambio.

Prima di installare il disco frizione, si deve verificare l’eventuale disallineamento laterale e correggerlo, se necessario.
Prova del disallineamento laterale SACHS

Per poter svolgere al meglio la loro funzione, i nuovi dischi frizione non devono superare un disallineamento laterale massimo pari a 0,5 millimetri. ZF controlla la scorrevolezza di ogni singolo disco frizione dopo la produzione e immette sul mercato solo i dischi frizione che hanno superato il test: nell’ambito di questo processo, i dipendenti ZF dispongono i dischi frizione tra le due piastre che vengono compresse assieme con una determinata forza. Le piastre vengono quindi separate a una determinata distanza. Se il disco frizione è regolato correttamente, sarà in grado di ruotare liberamente tra le piastre.

Prima di installare il disco frizione, si deve verificare l’eventuale disallineamento laterale e correggerlo, se necessario.
Prova del disallineamento laterale SACHS

Per poter svolgere al meglio la loro funzione, i nuovi dischi frizione non devono superare un disallineamento laterale massimo pari a 0,5 millimetri. ZF controlla la scorrevolezza di ogni singolo disco frizione dopo la produzione e immette sul mercato solo i dischi frizione che hanno superato il test: nell’ambito di questo processo, i dipendenti ZF dispongono i dischi frizione tra le due piastre che vengono compresse assieme con una determinata forza. Le piastre vengono quindi separate a una determinata distanza. Se il disco frizione è regolato correttamente, sarà in grado di ruotare liberamente tra le piastre.

Il controllo garantisce un funzionamento corretto

Nel transito all’officina o al cliente finale, vi è il rischio che i dischi frizione subiscano dei danni durante il trasporto, la movimentazione o lo stoccaggio. Pertanto si deve ispezionare ogni singolo disco frizione per verificare l’eventuale disallineamento laterale prima del montaggio – utilizzando un utensile speciale nel terzo esterno della guarnizione della frizione. Se lo scostamento misurato supera i 0,5 millimetri, è necessario correggere il disco frizione utilizzando un dispositivo di allineamento. In caso contrario, la frizione non staccherà in maniera corretta. La piccolissima fessura tra disco frizione e volano o spingidisco viene colmata costantemente, con conseguente accoppiamento dinamico tra motore e cambio.

Il controllo garantisce un funzionamento corretto

Nel transito all’officina o al cliente finale, vi è il rischio che i dischi frizione subiscano dei danni durante il trasporto, la movimentazione o lo stoccaggio. Pertanto si deve ispezionare ogni singolo disco frizione per verificare l’eventuale disallineamento laterale prima del montaggio – utilizzando un utensile speciale nel terzo esterno della guarnizione della frizione. Se lo scostamento misurato supera i 0,5 millimetri, è necessario correggere il disco frizione utilizzando un dispositivo di allineamento. In caso contrario, la frizione non staccherà in maniera corretta. La piccolissima fessura tra disco frizione e volano o spingidisco viene colmata costantemente, con conseguente accoppiamento dinamico tra motore e cambio.

Per i meccanici, la prova del disallineamento laterale non è molto onerosa in termini di tempo.
Prova del disallineamento laterale SACHS

Effettuare la prova: la migliore alternativa

ZF Aftermarket precisa come un meccanico impieghi soli tre minuti per testare il disallineamento laterale. Le possibilità di prevenire danni durante il transito modificando la struttura dei dischi frizione sono molto limitate. Frizioni ultracompatte non sono fattibili, dal momento che si devono soddisfare determinati requisiti funzionali e in termini di peso. ZF Aftermarket vede pochissime alternative anche per quanto concerne l’imballaggio: un cartone di trasporto che protegge il contenuto da qualsiasi evenienza renderebbe il prodotto di gran lunga più costoso. Un aumento notevole di materiale di imballaggio sarebbe inaccettabile da un punto di vista sia economico sia ambientale.

Per i meccanici, la prova del disallineamento laterale non è molto onerosa in termini di tempo.
Prova del disallineamento laterale SACHS

Effettuare la prova: la migliore alternativa

ZF Aftermarket precisa come un meccanico impieghi soli tre minuti per testare il disallineamento laterale. Le possibilità di prevenire danni durante il transito modificando la struttura dei dischi frizione sono molto limitate. Frizioni ultracompatte non sono fattibili, dal momento che si devono soddisfare determinati requisiti funzionali e in termini di peso. ZF Aftermarket vede pochissime alternative anche per quanto concerne l’imballaggio: un cartone di trasporto che protegge il contenuto da qualsiasi evenienza renderebbe il prodotto di gran lunga più costoso. Un aumento notevole di materiale di imballaggio sarebbe inaccettabile da un punto di vista sia economico sia ambientale.

Maggiori informazioni