SACHS nel mondo -

il vostro partner, dovunque vi troviate

Voi siete qui:

Italia Italiano

Voi siete qui:

Italia Italiano
worldmap

Note

The page you are navigating to is not optimized for mobile devices.
Do you want to proceed?

Proceed

Italia

Italia

Consiglio di SACHS per l'officina:
Perdita sugli ammortizzatori.

Cause

Benché un ammortizzatore possa sembrare avere una perdita, può non essere così. Una certa quantità di perdite è normale e persino necessaria per lubrificare la guarnizione della biella.

Non eseguire il controllo degli ammortizzatori dopo che il veicolo è stato guidato sotto la pioggia: gli ammortizzatori dovrebbero essere asciutti.

Pertanto:

  • Tastare gli ammortizzatori con le dita asciutte. Se le dita rimangono asciutte, essi non perdono.
  • Se non si è ancora sicuri, passare un panno sopra l’ammortizzatore. Riprovare qualche giorno dopo.

Cause

Benché un ammortizzatore possa sembrare avere una perdita, può non essere così. Una certa quantità di perdite è normale e persino necessaria per lubrificare la guarnizione della biella.

Non eseguire il controllo degli ammortizzatori dopo che il veicolo è stato guidato sotto la pioggia: gli ammortizzatori dovrebbero essere asciutti.

Pertanto:

  • Tastare gli ammortizzatori con le dita asciutte. Se le dita rimangono asciutte, essi non perdono.
  • Se non si è ancora sicuri, passare un panno sopra l’ammortizzatore. Riprovare qualche giorno dopo.

Nebbia d’olio residuo sugli ammortizzatori

Causa:

  • A ogni corsa, la biella consente a un minimo quantitativo di olio proveniente dalla camera di lavoro di lubrificare la guarnizione.

Conseguenza:

  • Sull’ammortizzatore asciuttissimo diviene visibile un residuo di nebbia d’olio.

Commento:

Questo non è un malfunzionamento. Dopo periodi prolungati di utilizzo, residui di nebbia d’olio possono essere visibili su circa 1/3 del tubo contenitore.

Nebbia d’olio residuo sugli ammortizzatori

Causa:

  • A ogni corsa, la biella consente a un minimo quantitativo di olio proveniente dalla camera di lavoro di lubrificare la guarnizione.

Conseguenza:

  • Sull’ammortizzatore asciuttissimo diviene visibile un residuo di nebbia d’olio.

Commento:

Questo non è un malfunzionamento. Dopo periodi prolungati di utilizzo, residui di nebbia d’olio possono essere visibili su circa 1/3 del tubo contenitore.

Gli ammortizzatori presentano chiare tracce di olio

Causa:

  • Le guarnizioni della biella sono usurate a causa di:
    • Uso prolungato
    • Forte sollecitazione
    • Sabbia o sporco sulla strada

Conseguenza:

  • Perdita di olio e, conseguentemente, cedimento delle forze di ammortizzazione

Gli ammortizzatori presentano chiare tracce di olio

Causa:

  • Le guarnizioni della biella sono usurate a causa di:
    • Uso prolungato
    • Forte sollecitazione
    • Sabbia o sporco sulla strada

Conseguenza:

  • Perdita di olio e, conseguentemente, cedimento delle forze di ammortizzazione

Sigillante per sottoscocca sugli ammortizzatori

Causa:

  • Depositi di sigillante per sottoscocca o cera anticorrosione sugli ammortizzatori.

Conseguenza:

  • Risulta che ci sia una perdita di olio.
  • Il calore si disperde più lentamente.

Commento:

Queste sostanze non fanno parte degli ammortizzatori, per cui bisogna rimuoverle. Anche lo sporco della strada accumulato viene spesso erroneamente diagnosticato come perdita.

Sigillante per sottoscocca sugli ammortizzatori

Causa:

  • Depositi di sigillante per sottoscocca o cera anticorrosione sugli ammortizzatori.

Conseguenza:

  • Risulta che ci sia una perdita di olio.
  • Il calore si disperde più lentamente.

Commento:

Queste sostanze non fanno parte degli ammortizzatori, per cui bisogna rimuoverle. Anche lo sporco della strada accumulato viene spesso erroneamente diagnosticato come perdita.

Rivestimento in cromo sulla biella usurato

Causa:

  • Forte distorsione dell’ammortizzatore durante il montaggio
  • Punti di collegamento disassati.

Conseguenza:

  • Usura sulla guarnizione e sulla guida della biella fino a perdita di olio e prestazioni ridotte

Commento:

Stringere sempre gli ammortizzatori solo dopo che il veicolo è sulle ruote.

Rivestimento in cromo sulla biella usurato

Causa:

  • Forte distorsione dell’ammortizzatore durante il montaggio
  • Punti di collegamento disassati.

Conseguenza:

  • Usura sulla guarnizione e sulla guida della biella fino a perdita di olio e prestazioni ridotte

Commento:

Stringere sempre gli ammortizzatori solo dopo che il veicolo è sulle ruote.

Biella danneggiata

Causa:

  • Durante il montaggio, la biella è stata afferrata con pinze, con conseguente danno della sua superficie.

Conseguenza:

  • La superficie rovinata della biella comporta l’usura della guarnizione fino a perdita di olio e prestazioni ridotte.

Commento:

Utilizzare un utensile speciale per reggere la biella.

Biella danneggiata

Causa:

  • Durante il montaggio, la biella è stata afferrata con pinze, con conseguente danno della sua superficie.

Conseguenza:

  • La superficie rovinata della biella comporta l’usura della guarnizione fino a perdita di olio e prestazioni ridotte.

Commento:

Utilizzare un utensile speciale per reggere la biella.

Perché si verificano perdite sugli ammortizzatori?

Benché un ammortizzatore possa sembrare avere una perdita, spesso non c'è alcun difetto ma è assolutamente a tenuta e funziona correttamente. Una certa quantità di perdite è normale e persino necessaria per lubrificare la guarnizione della biella. Non valutare mai l’ammortizzatore dopo aver guidato sotto la pioggia; gli ammortizzatori devono essere asciutti.

Ecco il modo migliore per eseguire il controllo:

  • Tastare gli ammortizzatori con le dita asciutte.
  • Se le dita rimangono asciutte, essi non perdono. Se non si è ancora sicuri, passare un panno sopra l’ammortizzatore. Riprovare qualche giorno dopo.

SACHS offre informazioni di servizio da scaricare gratuitamente sulle cause delle perdite degli ammortizzatori, sui relativi sintomi e altri argomenti. Le sezioni seguenti forniscono anche alcuni consigli utili su come riparare le perdite degli ammortizzatori:

Perché si verificano perdite sugli ammortizzatori?

Benché un ammortizzatore possa sembrare avere una perdita, spesso non c'è alcun difetto ma è assolutamente a tenuta e funziona correttamente. Una certa quantità di perdite è normale e persino necessaria per lubrificare la guarnizione della biella. Non valutare mai l’ammortizzatore dopo aver guidato sotto la pioggia; gli ammortizzatori devono essere asciutti.

Ecco il modo migliore per eseguire il controllo:

  • Tastare gli ammortizzatori con le dita asciutte.
  • Se le dita rimangono asciutte, essi non perdono. Se non si è ancora sicuri, passare un panno sopra l’ammortizzatore. Riprovare qualche giorno dopo.

SACHS offre informazioni di servizio da scaricare gratuitamente sulle cause delle perdite degli ammortizzatori, sui relativi sintomi e altri argomenti. Le sezioni seguenti forniscono anche alcuni consigli utili su come riparare le perdite degli ammortizzatori:

Nebbia d’olio residuo sull'ammortizzatore

Causa:

A ogni corsa, la biella consente a un minimo quantitativo di olio proveniente dalla camera di lavoro di lubrificare la guarnizione.

Conseguenza:

Sull’ammortizzatore asciuttissimo diviene visibile un residuo d’olio.

Commento:

Quest'olio non indica un difetto dell'ammortizzatore; è perfettamente normale. Dopo periodi prolungati di utilizzo, residui di nebbia d’olio possono essere visibili anche su circa 1/3 del tubo contenitore.

Nebbia d’olio residuo sull'ammortizzatore

Causa:

A ogni corsa, la biella consente a un minimo quantitativo di olio proveniente dalla camera di lavoro di lubrificare la guarnizione.

Conseguenza:

Sull’ammortizzatore asciuttissimo diviene visibile un residuo d’olio.

Commento:

Quest'olio non indica un difetto dell'ammortizzatore; è perfettamente normale. Dopo periodi prolungati di utilizzo, residui di nebbia d’olio possono essere visibili anche su circa 1/3 del tubo contenitore.

L'ammortizzatore presenta chiare tracce d'olio

Causa:

Se si riscontrano chiare tracce d'olio su un ammortizzatore, la causa è normalmente dovuta a guarnizioni della biella usurate. Ci sono varie cause per quest'usura:

  • Uso prolungato
  • Forte sollecitazione
  • Sabbia o sporco sulla strada

Conseguenza:

La guarnizione difettosa della biella provoca una perdita d'olio che a sua volta riduce la forza di smorzamento. Chiare tracce d'olio indicano che è necessario sostituire l'ammortizzatore.

L'ammortizzatore presenta chiare tracce d'olio

Causa:

Se si riscontrano chiare tracce d'olio su un ammortizzatore, la causa è normalmente dovuta a guarnizioni della biella usurate. Ci sono varie cause per quest'usura:

  • Uso prolungato
  • Forte sollecitazione
  • Sabbia o sporco sulla strada

Conseguenza:

La guarnizione difettosa della biella provoca una perdita d'olio che a sua volta riduce la forza di smorzamento. Chiare tracce d'olio indicano che è necessario sostituire l'ammortizzatore.

Sigillante per sottoscocca sull'ammortizzatore

Causa:

Talvolta si trovano tracce di sigillante per sottoscocca o cera anticorrosione sugli ammortizzatori. Certamente la presenza di queste sostanze non è dovuta a perdite dell'ammortizzatore. Di norma queste tracce indicano che il sigillante per sottoscocca o la cera sono stati appositamene applicati manualmente per assicurare la massima durata possibile dei componenti. Purtroppo però questa procedura non è efficace.

Conseguenza:

  • Risulta che ci sia una perdita di olio.
  • Il calore si disperde più lentamente.

Commento:

Il sigillante per sottoscocca o la cera anticorrosione non devono essere applicati sugli ammortizzatori, quindi bisogna rimuoverli. Anche lo sporco della strada accumulato viene spesso erroneamente diagnosticato come perdita.

Sigillante per sottoscocca sull'ammortizzatore

Causa:

Talvolta si trovano tracce di sigillante per sottoscocca o cera anticorrosione sugli ammortizzatori. Certamente la presenza di queste sostanze non è dovuta a perdite dell'ammortizzatore. Di norma queste tracce indicano che il sigillante per sottoscocca o la cera sono stati appositamene applicati manualmente per assicurare la massima durata possibile dei componenti. Purtroppo però questa procedura non è efficace.

Conseguenza:

  • Risulta che ci sia una perdita di olio.
  • Il calore si disperde più lentamente.

Commento:

Il sigillante per sottoscocca o la cera anticorrosione non devono essere applicati sugli ammortizzatori, quindi bisogna rimuoverli. Anche lo sporco della strada accumulato viene spesso erroneamente diagnosticato come perdita.

Rivestimento in cromo sulla biella usurato

Causa:

Si possono verificare perdite anche quando il rivestimento cromato della biella è usurato. I motivi di questo fenomeno solitamente sono:

  • Forte distorsione dell’ammortizzatore durante il montaggio
  • Punti di collegamento disassati

Conseguenza:

Usura sulla guarnizione e sulla guida della biella fino a perdita di olio e prestazioni ridotte

Commento:

È possibile prevenire danni al rivestimento in cromo della biella solo serrando bene le viti dell'ammortizzatore quando il veicolo è sulle ruote.

Rivestimento in cromo sulla biella usurato

Causa:

Si possono verificare perdite anche quando il rivestimento cromato della biella è usurato. I motivi di questo fenomeno solitamente sono:

  • Forte distorsione dell’ammortizzatore durante il montaggio
  • Punti di collegamento disassati

Conseguenza:

Usura sulla guarnizione e sulla guida della biella fino a perdita di olio e prestazioni ridotte

Commento:

È possibile prevenire danni al rivestimento in cromo della biella solo serrando bene le viti dell'ammortizzatore quando il veicolo è sulle ruote.

Biella danneggiata

Causa:

Una superficie della biella danneggiata può anche causare perdite dell'ammortizzatore. Di norma questo tipo di danno si verifica quando la biella è stata afferrata con pinze durante il montaggio.

Conseguenza:

La superficie rovinata della biella comporta l’usura della guarnizione fino a perdita di olio e prestazioni ridotte.

Commento:

Per evitare di danneggiare la biella, usare solo attrezzi speciali.

Biella danneggiata

Causa:

Una superficie della biella danneggiata può anche causare perdite dell'ammortizzatore. Di norma questo tipo di danno si verifica quando la biella è stata afferrata con pinze durante il montaggio.

Conseguenza:

La superficie rovinata della biella comporta l’usura della guarnizione fino a perdita di olio e prestazioni ridotte.

Commento:

Per evitare di danneggiare la biella, usare solo attrezzi speciali.

Ulteriori informazioni