SACHS nel mondo -

il vostro partner, dovunque vi troviate

Voi siete qui:

Voi siete qui:

worldmap


Italia

Italia

Consiglio utile di SACHS:
Installazione di ammortizzatori senza distorsione

Un montaggio non corretto o incidenti possono causare deformazioni degli ammortizzatori e, successivamente, danni gravi ai componenti. ZF Aftermarket specifica ciò a cui prestare attenzione durante la verifica e l’installazione.


La distorsione può compromettere gravemente la durata utile degli ammortizzatori. ZF Aftermarket spiega le cause e gli effetti sul sistema di componenti dell’autotelaio e suggerisce soluzioni preventive.

Un montaggio non corretto o incidenti possono causare deformazioni degli ammortizzatori e, successivamente, danni gravi ai componenti. ZF Aftermarket specifica ciò a cui prestare attenzione durante la verifica e l’installazione.


La distorsione può compromettere gravemente la durata utile degli ammortizzatori. ZF Aftermarket spiega le cause e gli effetti sul sistema di componenti dell’autotelaio e suggerisce soluzioni preventive.

Incidenti e installazione come causa d’errore più frequente

ZF Aftermarket indica due ragioni principali della deformazione degli ammortizzatori: innanzitutto anche piccoli incidenti possono portare a uno spostamento dei punti di supporto degli ammortizzatori per cui non sono più allineati. Spesso, anche la biella viene deformata nel processo. In secondo luogo, anche la mancanza di attenzione durante l’installazione è una causa frequente. Quando l’asse è ancora sospeso, gli ammortizzatori non devono essere serrati a fondo – questo perché una volta che il veicolo è di nuovo a terra, i punti di supporto non sono più correttamente allineati nemmeno in questo caso. In entrambi i casi ciò incide notevolmente sui meccanismi interni dell’ammortizzatore.

Incidenti e installazione come causa d’errore più frequente

ZF Aftermarket indica due ragioni principali della deformazione degli ammortizzatori: innanzitutto anche piccoli incidenti possono portare a uno spostamento dei punti di supporto degli ammortizzatori per cui non sono più allineati. Spesso, anche la biella viene deformata nel processo. In secondo luogo, anche la mancanza di attenzione durante l’installazione è una causa frequente. Quando l’asse è ancora sospeso, gli ammortizzatori non devono essere serrati a fondo – questo perché una volta che il veicolo è di nuovo a terra, i punti di supporto non sono più correttamente allineati nemmeno in questo caso. In entrambi i casi ciò incide notevolmente sui meccanismi interni dell’ammortizzatore.

Calo di prestazioni dovuto a guarnizioni usurate

A causa delle deformazioni, un lato del rivestimento in cromo della superficie della biella preme contro la guida e l’elemento di tenuta a ogni corsa – e infine viene usurato. Ciò comportauna notevole usura delle guarnizioni e della guida della biella, che nella maggior parte dei casi porta a una perdita d’olio e quindi di prestazioni dell’ammortizzatore.

Calo di prestazioni dovuto a guarnizioni usurate

A causa delle deformazioni, un lato del rivestimento in cromo della superficie della biella preme contro la guida e l’elemento di tenuta a ogni corsa – e infine viene usurato. Ciò comportauna notevole usura delle guarnizioni e della guida della biella, che nella maggior parte dei casi porta a una perdita d’olio e quindi di prestazioni dell’ammortizzatore.

Evitare ammortizzatori deformati e i giunti dei perni lacerati

Per prevenire le deformazioni e i difetti descritti, le officine dovrebbero seguire una semplice regola: in linea di principio, gli ammortizzatori possono essere serrati solo quando il veicolo è sulle ruote – oppure quando le ruote vengono spinte verso l’alto con attrezzi come martinetti idraulici. Occorre quindi rispettare la coppia di serraggio prescritta.

Infine, ma non da ultimo, gli ammortizzatori installati sotto tensione o un dado di fissaggio serrato eccessivamente possono portare alla lacerazione del giunto del perno. Per evitare una dilatazione del materiale dovuta a coppie di serraggio eccessive, occorre osservare che, di norma, non bisogna utilizzare avvitatori ad impulso quando si esegue questo lavoro.

Osservando questi consigli di ZF Aftermarket, gli ammortizzatori funzioneranno in modo sicuro e affidabile a lungo. In questo modo si rassicurano anche i clienti delle officine.

Evitare ammortizzatori deformati e i giunti dei perni lacerati

Per prevenire le deformazioni e i difetti descritti, le officine dovrebbero seguire una semplice regola: in linea di principio, gli ammortizzatori possono essere serrati solo quando il veicolo è sulle ruote – oppure quando le ruote vengono spinte verso l’alto con attrezzi come martinetti idraulici. Occorre quindi rispettare la coppia di serraggio prescritta.

Infine, ma non da ultimo, gli ammortizzatori installati sotto tensione o un dado di fissaggio serrato eccessivamente possono portare alla lacerazione del giunto del perno. Per evitare una dilatazione del materiale dovuta a coppie di serraggio eccessive, occorre osservare che, di norma, non bisogna utilizzare avvitatori ad impulso quando si esegue questo lavoro.

Osservando questi consigli di ZF Aftermarket, gli ammortizzatori funzioneranno in modo sicuro e affidabile a lungo. In questo modo si rassicurano anche i clienti delle officine.

Ulteriori informazioni