ZF Aftermarket nel mondo:

il vostro partner, dovunque vi troviate

Voi siete qui:

ITALIA Italiano

State attualmente visitando il sito web globale di ZF Aftermarket. All’interno dei nostri siti web locali, troverete maggiori informazioni relative ai diversi mercati:

AFTERMARKET |

Voi siete qui:

ITALIA Italiano

State attualmente visitando il sito web globale di ZF Aftermarket. All’interno dei nostri siti web locali, troverete maggiori informazioni relative ai diversi mercati:

worldmap

AFTERMARKET |

Siete alla ricerca di informazioni aziendali su ZF Friedrichshafen AG?

Visitate il sito web aziendale.


ITALIA

ITALIA

Openmatics:
il vantaggio per gli operatori di flotte

Openmatics, la piattaforma telematica di ZF, presenta l’app Order+, un’applicazione innovativa pensata per le flotte per migliorare la comunicazione tra il conducente e il programmatore. Si tratta del prerequisito per una migliore organizzazione dell’utilizzo del veicolo e per ottimizzare la gestione degli ordini. Thomas Rösch, amministratore delegato di Openmatics, ci ha illustrato i vantaggi della piattaforma e dell’applicazione.

Openmatics, la piattaforma telematica di ZF, presenta l’app Order+, un’applicazione innovativa pensata per le flotte per migliorare la comunicazione tra il conducente e il programmatore. Si tratta del prerequisito per una migliore organizzazione dell’utilizzo del veicolo e per ottimizzare la gestione degli ordini. Thomas Rösch, amministratore delegato di Openmatics, ci ha illustrato i vantaggi della piattaforma e dell’applicazione.

Domanda: Dott. Rösch, che cosa ha in serbo Openmatics per i gestori di flotta?

Thomas Rösch: Il mercato della telematica è frammentario. I fornitori di componenti e i produttori di veicoli immettono i loro sistemi sul mercato. Tuttavia, queste soluzioni parziali, autonome e specifiche non seguono uno standard tecnico comune, mettendo in difficoltà gli operatori di flotta che si trovano costretti a utilizzare un sistema telematico separato per ogni applicazione e, spesso, per ogni marchio di veicolo appartenente alla flotta. Ciò comporta investimenti multipli per l’acquisto di hardware e software. In futuro, sarà sufficiente una singola piattaforma per tutte le applicazioni: Openmatics. In questo caso, gli utenti pagheranno solo e unicamente le funzioni di telematica di cui hanno davvero bisogno. Inoltre, i costi di investimento e di installazione sono ridotti.

Domanda: Dott. Rösch, che cosa ha in serbo Openmatics per i gestori di flotta?

Thomas Rösch: Il mercato della telematica è frammentario. I fornitori di componenti e i produttori di veicoli immettono i loro sistemi sul mercato. Tuttavia, queste soluzioni parziali, autonome e specifiche non seguono uno standard tecnico comune, mettendo in difficoltà gli operatori di flotta che si trovano costretti a utilizzare un sistema telematico separato per ogni applicazione e, spesso, per ogni marchio di veicolo appartenente alla flotta. Ciò comporta investimenti multipli per l’acquisto di hardware e software. In futuro, sarà sufficiente una singola piattaforma per tutte le applicazioni: Openmatics. In questo caso, gli utenti pagheranno solo e unicamente le funzioni di telematica di cui hanno davvero bisogno. Inoltre, i costi di investimento e di installazione sono ridotti.

Domanda: Quali sono i vantaggi di una piattaforma come Openmatics?

Thomas Rösch: Con Openmatics, ZF definisce uno standard telematico sul mercato. Grazie a diverse interfacce, Openmatics può scambiare dati con tutti i maggiori sistemi di veicoli. Di conseguenza, l’assistenza telematica non si riduce solo alla gestione delle flotte, ma può essere utilizzata anche per informazioni relative ai passeggeri, alle diagnosi di veicolo o ad applicazioni multimediali. Un’altra innovazione è l’architettura aperta della piattaforma. Si tratta di una piattaforma di produzione neutra, per cui fornitori terzi quali i produttori di veicoli, i fornitori di componenti o altri sviluppatori di applicazioni possono programmare e installare i loro servizi di telematica sulla base delle applicazioni Openmatics. L’unico prerequisito: la qualità deve essere elevata. Di conseguenza, verifichiamo attentamente e certifichiamo ogni applicazione prima del suo lancio.

Domanda: Quali sono i vantaggi di una piattaforma come Openmatics?

Thomas Rösch: Con Openmatics, ZF definisce uno standard telematico sul mercato. Grazie a diverse interfacce, Openmatics può scambiare dati con tutti i maggiori sistemi di veicoli. Di conseguenza, l’assistenza telematica non si riduce solo alla gestione delle flotte, ma può essere utilizzata anche per informazioni relative ai passeggeri, alle diagnosi di veicolo o ad applicazioni multimediali. Un’altra innovazione è l’architettura aperta della piattaforma. Si tratta di una piattaforma di produzione neutra, per cui fornitori terzi quali i produttori di veicoli, i fornitori di componenti o altri sviluppatori di applicazioni possono programmare e installare i loro servizi di telematica sulla base delle applicazioni Openmatics. L’unico prerequisito: la qualità deve essere elevata. Di conseguenza, verifichiamo attentamente e certifichiamo ogni applicazione prima del suo lancio.

Domanda: Come può un’app come Order+ contribuire all’ottimizzazione della telematica?

Thomas Rösch: In questo modo, il conducente e il coordnatore possono scambiarsi informazioni sullo stato dell’ordine attuale in ogni momento. I cambiamenti di percorso dell’ultimo minuto, dovuti al traffico o all’arrivo di ordini possono essere rilevati all’istante per una eventuale riprogrammazione. Così facendo, vengono evitate le deviazioni e le corse a vuoto, portando a una riduzione nel consumo di carburante e a un migliore utilizzo del veicolo e delle risorse umane. Un ulteriore vantaggio di Order+ è la sua interfaccia, provvista di molte caratteristiche comuni ai sistemi di software per la gestione dei trasporti (TMS). Una volta integrata nell’architettura del sistema di Openmatics, l’applicazione Order+ può essere combinata con tutte le altre applicazioni della piattaforma. Inoltre, l’utente può facilmente acquistare altre applicazioni, ad es. per la diagnosi o i contenuti multimediali, tramite Opnematics Shop.

Domanda: Come può un’app come Order+ contribuire all’ottimizzazione della telematica?

Thomas Rösch: In questo modo, il conducente e il coordnatore possono scambiarsi informazioni sullo stato dell’ordine attuale in ogni momento. I cambiamenti di percorso dell’ultimo minuto, dovuti al traffico o all’arrivo di ordini possono essere rilevati all’istante per una eventuale riprogrammazione. Così facendo, vengono evitate le deviazioni e le corse a vuoto, portando a una riduzione nel consumo di carburante e a un migliore utilizzo del veicolo e delle risorse umane. Un ulteriore vantaggio di Order+ è la sua interfaccia, provvista di molte caratteristiche comuni ai sistemi di software per la gestione dei trasporti (TMS). Una volta integrata nell’architettura del sistema di Openmatics, l’applicazione Order+ può essere combinata con tutte le altre applicazioni della piattaforma. Inoltre, l’utente può facilmente acquistare altre applicazioni, ad es. per la diagnosi o i contenuti multimediali, tramite Opnematics Shop.

Grazie per il tempo che ci ha dedicato, Dott. Rösch!

Maggiori informazioni su Openamtics e Order+ www.zf.com/openmatics.

Grazie per il tempo che ci ha dedicato, Dott. Rösch!

Maggiori informazioni su Openamtics e Order+ www.zf.com/openmatics.

Ulteriori informazioni