ZF Aftermarket nel mondo:

il vostro partner, dovunque vi troviate

Voi siete qui:
Italia (Italiano)

Se non trovi il tuo Paese, seleziona "Altri Paesi" per visitare il sito web Globale di ZF Aftermarket.

Tutti i siti web di ZF Aftermarket

Trova il tuo paese per regione

Siete alla ricerca di informazioni aziendali su ZF Friedrichshafen AG?

Visitate il sito web aziendale.

Seleziona il Paese e la lingua

Indietro
Asia
Europa
America Latina
Medio Oriente
America del Nord
Oceania
Sudafrica

Non trovi il Paese e la lingua? Visita il sito web generale: English

Note

The page you are navigating to is not optimized for mobile devices.
Do you want to proceed?

Proceed

Italia

ZF Aftermarket amplia la gamma di ammortizzatori CDC

CDC
  • I sistemi Sachs CDC (Continuous Damping Control) sono installati su sempre più veicoli
  • Gli ammortizzatori CDC non possono essere sostituiti con sospensioni idrauliche
  • Nel corso del 2020 ZF Aftermarket amplierà ulteriormente l’offerta in aftermarket di ammortizzatori Sachs CDC

Con circa 28 milioni di unità prodotte, il sistema Sachs CDC è uno dei sistemi chassis a controllo elettronico più utilizzati per le auto. Al fine di fornire alle officine il miglior supporto possibile per gli interventi di manutenzione dei veicoli con ammortizzatori CDC, ZF Aftermarket amplia la propria offerta aftermarket. L’estensione in gamma include parti di ricambio CDC Sachs per auto di livello premium, medie e compatte. Questi ammortizzatori ad alta tecnologia sono un’opportunità interessante per le officine in quanto non esistono alternative di sostituzione di bassa qualità.

Gli ammortizzatori a controllo elettronico come il sistema CDC hanno un grande vantaggio rispetto ai sistemi di sospensione convenzionali: con l'aiuto del CDC, i conducenti possono selezionare diverse impostazioni di guida e guidare in modo dinamico in base alle proprie preferenze personali. Al contrario, i sistemi di sospensione convenzionali definiscono un'impostazione (standard o sport) non appena il veicolo viene configurato. Con Sachs CDC, invece, le elettrovalvole a controllo elettronico impostano la forza di smorzamento ottimale in una frazione di secondo. Ad esempio, durante una manovra di evitamento o una frenata brusca il conducente può godere di un eccellente comfort di guida senza che l'auto perda stabilità. In questo caso, Sachs CDC imposta immediatamente la configurazione dell'ammortizzatore su "difficile".

Dal lancio sul mercato nel 1997, ZF ha prodotto ed equipaggiato un'enorme gamma di veicoli con circa 28 milioni di ammortizzatori CDC. Precedentemente presenti solo nell’alta gamma, le case automobilistiche, su richiesta dei clienti, hanno gradualmente equipaggiato anche auto di medie dimensioni o compatte con queste sospensioni. Auto anche di piccole dimensioni come la nuova Volkswagen Polo possono essere equipaggiate con CDC.

Con il marchio di prodotto Sachs, ZF Aftermarket offre una gamma completa di ammortizzatori CDC. I componenti di ricambio CDC sono disponibili, ad esempio, per:

  • Audi A4 (anno di produzione da 2007 a 2015)
  • Audi Q5 (anno di produzione da 2008 a 2016)
  • Audi Q7 (anno di produzione da 2006 a 2015)
  • Porsche Cayenne (produzione da 2002 a 2010 e da 2010 a 2017)
  • Volkswagen Touareg (produzione da 2002 a 2010 e da 2010 a 2018)

Nel corso dell’anno 2020 la gamma sarà ampliata di ulteriori 30 codici.

Il gran numero di veicoli equipaggiati con tecnologia Sachs CDC dal lancio di una ventina di anni fa significa che sempre più di questi veicoli saranno sottoposti a manutenzione in officine indipendenti. Gli ammortizzatori sono molto resistenti grazie a un sistema di controllo elettronico che può compensare l'usura delle prestazioni di smorzamento. Tuttavia, in determinate circostanze, è necessario sostituirli, ad esempio in caso di carichi particolarmente pesanti, uso costante in condizioni stradali difficili o elevato chilometraggio.

Altre cause di danni agli ammortizzatori CDC comprendono l'usura delle elettrovalvole, dei cavi e connettori o danni causati dalla corrosione.

Interessante potenziale di vendita per le officine

I veicoli con ammortizzatori elettronici offrono un interessante potenziale di vendita per le officine per i seguenti motivi.

1. Un eventuale malfunzionamento del sistema di smorzamento elettronico viene comunicato al conducente tramite una spia. Mentre per gli ammortizzatori idraulici, a causa della perdita di prestazioni molto graduale, spesso non si nota che sono scarichi, la spia luminosa è un chiaro avviso che bisogna fare una verifica in officina. L’allarme visivo aumenta la sicurezza stradale rendendo i guidatori consapevoli della necessaria manutenzione ai componenti di sicurezza dell’auto.

2. Gli ammortizzatori elettronici devono essere sostituiti da componenti identici. Il retrofit con ammortizzatori idraulici invaliderebbe l'omologazione del veicolo. La sostituzione degli ammortizzatori con parti originali preserva la sicurezza e il valore del veicolo.

3. Riparando un complesso sistema come la sospensione elettronica, l'officina può dimostrare la propria competenza al cliente e distinguersi dalla concorrenza.

Le officine non devono temere che la sostituzione degli ammortizzatori CDC comporti sfide tecniche impossibili. La sospensione viene sostituita come quella idraulica, ma alcune versioni richiedono un accoppiamento elettronico aggiuntivo.

  • I sistemi Sachs CDC (Continuous Damping Control) sono installati su sempre più veicoli
  • Gli ammortizzatori CDC non possono essere sostituiti con sospensioni idrauliche
  • Nel corso del 2020 ZF Aftermarket amplierà ulteriormente l’offerta in aftermarket di ammortizzatori Sachs CDC

Con circa 28 milioni di unità prodotte, il sistema Sachs CDC è uno dei sistemi chassis a controllo elettronico più utilizzati per le auto. Al fine di fornire alle officine il miglior supporto possibile per gli interventi di manutenzione dei veicoli con ammortizzatori CDC, ZF Aftermarket amplia la propria offerta aftermarket. L’estensione in gamma include parti di ricambio CDC Sachs per auto di livello premium, medie e compatte. Questi ammortizzatori ad alta tecnologia sono un’opportunità interessante per le officine in quanto non esistono alternative di sostituzione di bassa qualità.

Gli ammortizzatori a controllo elettronico come il sistema CDC hanno un grande vantaggio rispetto ai sistemi di sospensione convenzionali: con l'aiuto del CDC, i conducenti possono selezionare diverse impostazioni di guida e guidare in modo dinamico in base alle proprie preferenze personali. Al contrario, i sistemi di sospensione convenzionali definiscono un'impostazione (standard o sport) non appena il veicolo viene configurato. Con Sachs CDC, invece, le elettrovalvole a controllo elettronico impostano la forza di smorzamento ottimale in una frazione di secondo. Ad esempio, durante una manovra di evitamento o una frenata brusca il conducente può godere di un eccellente comfort di guida senza che l'auto perda stabilità. In questo caso, Sachs CDC imposta immediatamente la configurazione dell'ammortizzatore su "difficile".

Dal lancio sul mercato nel 1997, ZF ha prodotto ed equipaggiato un'enorme gamma di veicoli con circa 28 milioni di ammortizzatori CDC. Precedentemente presenti solo nell’alta gamma, le case automobilistiche, su richiesta dei clienti, hanno gradualmente equipaggiato anche auto di medie dimensioni o compatte con queste sospensioni. Auto anche di piccole dimensioni come la nuova Volkswagen Polo possono essere equipaggiate con CDC.

Con il marchio di prodotto Sachs, ZF Aftermarket offre una gamma completa di ammortizzatori CDC. I componenti di ricambio CDC sono disponibili, ad esempio, per:

  • Audi A4 (anno di produzione da 2007 a 2015)
  • Audi Q5 (anno di produzione da 2008 a 2016)
  • Audi Q7 (anno di produzione da 2006 a 2015)
  • Porsche Cayenne (produzione da 2002 a 2010 e da 2010 a 2017)
  • Volkswagen Touareg (produzione da 2002 a 2010 e da 2010 a 2018)

Nel corso dell’anno 2020 la gamma sarà ampliata di ulteriori 30 codici.

Il gran numero di veicoli equipaggiati con tecnologia Sachs CDC dal lancio di una ventina di anni fa significa che sempre più di questi veicoli saranno sottoposti a manutenzione in officine indipendenti. Gli ammortizzatori sono molto resistenti grazie a un sistema di controllo elettronico che può compensare l'usura delle prestazioni di smorzamento. Tuttavia, in determinate circostanze, è necessario sostituirli, ad esempio in caso di carichi particolarmente pesanti, uso costante in condizioni stradali difficili o elevato chilometraggio.

Altre cause di danni agli ammortizzatori CDC comprendono l'usura delle elettrovalvole, dei cavi e connettori o danni causati dalla corrosione.

Interessante potenziale di vendita per le officine

I veicoli con ammortizzatori elettronici offrono un interessante potenziale di vendita per le officine per i seguenti motivi.

1. Un eventuale malfunzionamento del sistema di smorzamento elettronico viene comunicato al conducente tramite una spia. Mentre per gli ammortizzatori idraulici, a causa della perdita di prestazioni molto graduale, spesso non si nota che sono scarichi, la spia luminosa è un chiaro avviso che bisogna fare una verifica in officina. L’allarme visivo aumenta la sicurezza stradale rendendo i guidatori consapevoli della necessaria manutenzione ai componenti di sicurezza dell’auto.

2. Gli ammortizzatori elettronici devono essere sostituiti da componenti identici. Il retrofit con ammortizzatori idraulici invaliderebbe l'omologazione del veicolo. La sostituzione degli ammortizzatori con parti originali preserva la sicurezza e il valore del veicolo.

3. Riparando un complesso sistema come la sospensione elettronica, l'officina può dimostrare la propria competenza al cliente e distinguersi dalla concorrenza.

Le officine non devono temere che la sostituzione degli ammortizzatori CDC comporti sfide tecniche impossibili. La sospensione viene sostituita come quella idraulica, ma alcune versioni richiedono un accoppiamento elettronico aggiuntivo.

Centro preferenza privacy

La tua privacy

Quando si visita qualsiasi sito web, questo può memorizzare o recuperare informazioni sul tuo browser, in gran parte sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero essere su di te, le tue preferenze o il tuo dispositivo e sono utilizzate in gran parte per far funzionare il sito come te lo aspetteresti. Le informazioni di solito non ti identificano direttamente, ma possono fornire un'esperienza web più personalizzata. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere di non consentire alcuni tipi di cookie. Clicca sulle intestazioni delle diverse categorie per scoprire di più e modificare le impostazioni predefinite. Tuttavia, il bloccaggio di alcuni tipi di cookie può avere impatto sulla tua esperienza del sito e dei servizi che siamo in grado di offrire.

Cookie strettamente necessari

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. Puoi impostare il tuo browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non memorizzano informazioni personali.

Cookie di prestazione

Questi cookie ci permettono di contare le visite e fonti di traffico in modo da poter misurare e migliorare le prestazioni del nostro sito. Ci aiutano a sapere quali sono le pagine più e meno popolari e vedere come i visitatori si muovono nel sito. Tutte le informazioni raccolte dai cookie sono aggregate e quindi anonime. Se non consenti questi cookie, non sapremo quando hai visitato il nostro sito e non saremo in grado di monitorare le tue prestazioni.

Ulteriori informazioni

La tua privacy

Quando si visita qualsiasi sito web, questo può memorizzare o recuperare informazioni sul tuo browser, in gran parte sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero essere su di te, le tue preferenze o il tuo dispositivo e sono utilizzate in gran parte per far funzionare il sito come te lo aspetteresti. Le informazioni di solito non ti identificano direttamente, ma possono fornire un'esperienza web più personalizzata. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere di non consentire alcuni tipi di cookie. Clicca sulle intestazioni delle diverse categorie per scoprire di più e modificare le impostazioni predefinite. Tuttavia, il bloccaggio di alcuni tipi di cookie può avere impatto sulla tua esperienza del sito e dei servizi che siamo in grado di offrire.

Cookie strettamente necessari

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. Puoi impostare il tuo browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non memorizzano informazioni personali.

Cookie di prestazione

Questi cookie ci permettono di contare le visite e fonti di traffico in modo da poter misurare e migliorare le prestazioni del nostro sito. Ci aiutano a sapere quali sono le pagine più e meno popolari e vedere come i visitatori si muovono nel sito. Tutte le informazioni raccolte dai cookie sono aggregate e quindi anonime. Se non consenti questi cookie, non sapremo quando hai visitato il nostro sito e non saremo in grado di monitorare le tue prestazioni.