ZF Aftermarket nel mondo -

il vostro partner, dovunque vi troviate

Voi siete qui:

Voi siete qui:

worldmap


Italia

Italia

Bracci di comando LEMFÖRDER
Per una precisa guida delle ruote

Per assicurare un sicuro comportamento di marcia, anche in condizioni estreme del manto stradale, è importante che il movimento delle ruote venga trasmesso rapidamente e con precisione. A tale scopo, nelle sospensioni delle ruote si utilizzano bracci di comando con giunti progettati intelligentemente.

Per assicurare un sicuro comportamento di marcia, anche in condizioni estreme del manto stradale, è importante che il movimento delle ruote venga trasmesso rapidamente e con precisione. A tale scopo, nelle sospensioni delle ruote si utilizzano bracci di comando con giunti progettati intelligentemente.

Contatto sicuro con le ruote

LEMFÖRDER offre diversi tipi di bracci di comando specifici per il tipo di veicolo, anche per assali di costruzione complessa: da aste di guida, barre d’accoppiamento e puntoni fino a bracci di comando passando per giunti sferici di sospensione o giunti di supporto. Nel caso delle sospensioni indipendenti, il supporto ruota può essere collegato alla carrozzeria con fino a cinque bracci di comando. A seconda dei requisiti del cliente, i componenti sono configurati per il comfort di marcia o una marcia dinamica. A seconda del tipo di costruzione, si utilizzano bracci a 2 punti, a 3 punti oppure, raramente, a 4 punti. Oltre a bracci di comando in acciaio, LEMFÖRDER sviluppa e produce anche bracci di comando leggeri in alluminio di alta qualità.

I bracci di comando hanno il compito di guidare le ruote e frequentemente trasferiscono anche forze elastiche, di smorzamento e di stabilizzazione.

Contatto sicuro con le ruote

LEMFÖRDER offre diversi tipi di bracci di comando specifici per il tipo di veicolo, anche per assali di costruzione complessa: da aste di guida, barre d’accoppiamento e puntoni fino a bracci di comando passando per giunti sferici di sospensione o giunti di supporto. Nel caso delle sospensioni indipendenti, il supporto ruota può essere collegato alla carrozzeria con fino a cinque bracci di comando. A seconda dei requisiti del cliente, i componenti sono configurati per il comfort di marcia o una marcia dinamica. A seconda del tipo di costruzione, si utilizzano bracci a 2 punti, a 3 punti oppure, raramente, a 4 punti. Oltre a bracci di comando in acciaio, LEMFÖRDER sviluppa e produce anche bracci di comando leggeri in alluminio di alta qualità.

I bracci di comando hanno il compito di guidare le ruote e frequentemente trasferiscono anche forze elastiche, di smorzamento e di stabilizzazione.

Installazione braccio trasversale

I bracci di comando LEMFÖRDER offrono molti vantaggi

  • Precisa guida delle ruote
  • Maggior comfort di marcia grazie allo smorzamento delle vibrazioni
  • Maggior sicurezza di marcia grazie a un comportamento sterzante specifico e mirato.
  • Guida della ruota e collegamento del braccio di comando perfetti grazie ai giunti sferici e ai supporti dei bracci regolati con precisione.
Installazione braccio trasversale

I bracci di comando LEMFÖRDER offrono molti vantaggi

  • Precisa guida delle ruote
  • Maggior comfort di marcia grazie allo smorzamento delle vibrazioni
  • Maggior sicurezza di marcia grazie a un comportamento sterzante specifico e mirato.
  • Guida della ruota e collegamento del braccio di comando perfetti grazie ai giunti sferici e ai supporti dei bracci regolati con precisione.
  • Il braccio trasversale – guidabilità su misura
    Braccio di comando in alluminio leggero LEMFÖRDER
    Braccio trasversale LEMFOERDER

    Dinamicità o comfort? Con le sospensioni indipendenti, ciò dipende, fra le altre cose, dall’esecuzione dei bracci di comando che collegano la carrozzeria con la ruota e i relativi pneumatici.

    I bracci trasversali LEMFÖRDER sono realizzati su misura per i requisiti specifici e le proprietà di guida di un veicolo. Inoltre, nel processo di produzione sono utilizzati materiali alternativi come l’alluminio che rendono le sospensioni delle ruote generalmente più leggere. La struttura leggera è una delle tecnologie principali che consentono di ridurre il consumo di energia dei veicoli.

    Braccio di comando in alluminio leggero LEMFÖRDER
    Braccio trasversale LEMFOERDER

    Dinamicità o comfort? Con le sospensioni indipendenti, ciò dipende, fra le altre cose, dall’esecuzione dei bracci di comando che collegano la carrozzeria con la ruota e i relativi pneumatici.

    I bracci trasversali LEMFÖRDER sono realizzati su misura per i requisiti specifici e le proprietà di guida di un veicolo. Inoltre, nel processo di produzione sono utilizzati materiali alternativi come l’alluminio che rendono le sospensioni delle ruote generalmente più leggere. La struttura leggera è una delle tecnologie principali che consentono di ridurre il consumo di energia dei veicoli.

  • Il braccio di guida e il braccio di supporto
    Bracci di guida e di supporto LEMFÖRDER
    Braccio di guida e braccio di supporto LEMFOERDER

    A seconda della funzione svolta, per la guida delle ruote si utilizza un braccio di guida o un braccio di supporto. Un braccio di guida assorbe le forze frenanti, di trazione e laterali. Un braccio di supporto sostiene anche il peso del veicolo. Inoltre, tiene conto anche delle funzioni di sospensione e ammortizzazione della carrozzeria ed è progettato in modo più stabile. I bracci di supporto sono spesso usati dai costruttori di automobili nel livello inferiore di assali a doppi bracci oscillanti e assali posteriori multilink.

    Bracci di guida e di supporto LEMFÖRDER
    Braccio di guida e braccio di supporto LEMFOERDER

    A seconda della funzione svolta, per la guida delle ruote si utilizza un braccio di guida o un braccio di supporto. Un braccio di guida assorbe le forze frenanti, di trazione e laterali. Un braccio di supporto sostiene anche il peso del veicolo. Inoltre, tiene conto anche delle funzioni di sospensione e ammortizzazione della carrozzeria ed è progettato in modo più stabile. I bracci di supporto sono spesso usati dai costruttori di automobili nel livello inferiore di assali a doppi bracci oscillanti e assali posteriori multilink.

  • Il braccio di comando in lamiera SMiCA
    Braccio di comando in lamiera SMiCA LEMFÖRDER senza rivetti e viti.
    Braccio di comando in lamiera SMiCA LEMFOERDER

    I bracci di comando sono soggetti a notevoli forze e pertanto devono soddisfare severi requisiti: resistenza alle torsioni, alle forze di flessione e trazione e longevità. Al contempo, nelle attuali costruzioni leggere delle automobili è richiesto un peso ridotto.

    Una soluzione ZF di peso ridotto, già pronta per la produzione in serie, è il braccio di comando SMiCA (Sheet Metal integrated Control Arm). Questo braccio non richiede rivetti o collegamenti a vite e pertanto è fino al 23% più leggero dei normali bracci di comando in lamiera. Inoltre necessita di meno spazio d’installazione e consente più libertà di progettazione nella configurazione dell’autotelaio.

    Braccio di comando in lamiera SMiCA LEMFÖRDER senza rivetti e viti.
    Braccio di comando in lamiera SMiCA LEMFOERDER

    I bracci di comando sono soggetti a notevoli forze e pertanto devono soddisfare severi requisiti: resistenza alle torsioni, alle forze di flessione e trazione e longevità. Al contempo, nelle attuali costruzioni leggere delle automobili è richiesto un peso ridotto.

    Una soluzione ZF di peso ridotto, già pronta per la produzione in serie, è il braccio di comando SMiCA (Sheet Metal integrated Control Arm). Questo braccio non richiede rivetti o collegamenti a vite e pertanto è fino al 23% più leggero dei normali bracci di comando in lamiera. Inoltre necessita di meno spazio d’installazione e consente più libertà di progettazione nella configurazione dell’autotelaio.

Giunto sferico LEMFÖRDER
Il fulcro costruttivo: il giunto sferico LEMFOERDER

Il fulcro costruttivo: il giunto sferico

I giunti sferici sono utilizzati ad esempio nei bracci di comando, nei tiranti trasversali e nelle barre stabilizzatrici. Un giunto sferico è costituito da un giunto di supporto e un perno sferico e si muove liberamente in tre direzioni. Forze di trazione, forze di compressione e forze radiali vengono trasmesse in queste tre direzioni senza pressoché alcuna perdita. Minime perdite si verificano a causa dell’attrito. Pertanto LEMFÖRDER utilizza materiali di alta qualità per la sfera e l’alloggiamento, ottenendo di conseguenza:

  • una ridotta deformabilità
  • eccellenti caratteristiche di scorrimento
  • un’ottima ammortizzazione

L’esatta denominazione dei giunti sferici si ricava dalla direzione in cui viene trasmessa la forza: i giunti angolari trasmettono forze radiali, i giunti assiali trasmettono forze assiali.

Il fulcro costruttivo: il giunto sferico

I giunti sferici sono utilizzati ad esempio nei bracci di comando, nei tiranti trasversali e nelle barre stabilizzatrici. Un giunto sferico è costituito da un giunto di supporto e un perno sferico e si muove liberamente in tre direzioni. Forze di trazione, forze di compressione e forze radiali vengono trasmesse in queste tre direzioni senza pressoché alcuna perdita. Minime perdite si verificano a causa dell’attrito. Pertanto LEMFÖRDER utilizza materiali di alta qualità per la sfera e l’alloggiamento, ottenendo di conseguenza:

  • una ridotta deformabilità
  • eccellenti caratteristiche di scorrimento
  • un’ottima ammortizzazione

L’esatta denominazione dei giunti sferici si ricava dalla direzione in cui viene trasmessa la forza: i giunti angolari trasmettono forze radiali, i giunti assiali trasmettono forze assiali.

Giunto sferico LEMFÖRDER
Il fulcro costruttivo: il giunto sferico LEMFOERDER

Ulteriori informazioni

Panoramica degli altri componenti dell’autotelaio e dello sterzo LEMFÖRDER

Informazioni sui singoli prodotti del nostro portfolio:

Componenti in gomma-metallo LEMFÖRDER

Qui troverete ulteriori informazioni sui singoli componenti in gomma-metallo per la trasmissione e l’autotelaio:

Un tema spesso discusso. Consentiteci un chiarimento: sicurezza

Che cosa dovete sapere sulle parti dello sterzo e sui componenti dell’autotelaio in quanto conducenti e clienti di officina:

Further Information